L’e-commerce cresce in Italia e trasforma logistica e spedizioni

L’e-commerce cresce in Italia e trasforma logistica e spedizioni

di Nicola Capuzzo

In Italia l’e-commerce continua a crescere ma il settore della logistica e delle spedizioni insegue con un po’ di fatica questa evoluzione. Di questo si è discusso in occasione della XIII edizione di Netcomm Forum, l’evento forse più significativo in Italia per l’e-commerce, il digital retail e la digital transformation delle aziende che si tiene ogni anno a Milano.

20180717 le corpo1

20180717 le corpo2Roberto Liscia, presidente di Netcomm, ha fornito dati positivi sul comparto parlando di una crescita prevista dell’ecommerce nel 2018 in Italia del 15% rispetto all’anno scorso, con un valore assoluto di 27 miliardi di euro, una quota del 6,5% sul totale dell’acquistato e circa 230 milioni di spedizioni nel nostro paese. Mentre le previsioni dicono che entro il 2022 un terzo della popolazione mondiale acquisterà online, oggi siamo già a circa 2 miliardi di acquirenti per un volume di quasi 3mila miliardi di dollari (più di 5mila nel 2022).

Crescono in particolare i prodotti rispetto ai servizi, con buone performance soprattutto di arredo (+44%), food (+34%), bellezza (+29%), auto (+26%) ed editoria (+25%) rispetto all’anno precedente, oltre ai capofila storici, abbigliamento e informatica. Da notare che, considerato il +44% di crescita degli acquisti online nel settore dell’arredamento, l’ecommerce pesa solo il 6,5% delle vendite complessive, contro il 25% rispetto al totale dell’informatica, dunque i margini di crescita sono ancora ampi per il commercio online.

20180717 le corpo3Alessandro Perego, responsabile scientifico dell’Osservatorio Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano, è entrato più nel dettaglio di quanto e come crescono i trasporti e la distribuzione a supporto dell’ecommerce dicendo che “il fattore logistica, e in particolare la logistica ultimo miglio, emerge sempre più come un formidabile fattore critico di successo, con molta sperimentazione su modelli alternativi e come un importante tema di complessiva sostenibilità dell’ecommerce”. Secondo l’osservatorio nel 2018 si registreranno circa 230 milioni di spedizioni in Italia, di cui il 10-15% solo a Milano. Ciò significa circa 350mila pacchi al giorno solo nel capoluogo lombardo. A conferma inoltre di quanto la logistica sia sempre più un fattore strettamente correlato all’ecommerce, negli ultimi anni stanno sorgendo diverse startup che si occupano di distribuzione dei pacchi.

 Secondo i sondaggi di Netcomm, il 76,4% dei prodotti acquistati su internet viene ritirato in casa e solo il 9% in un punto di consegna. Per quanto concerne i trend sui servizi di consegna a valore aggiunto oggi vi è una media-alta adozione per la consegna al piano e in un giorno definito. Diffusione minore per servizi come la consegna al sabato, serale o on demand. D’altro canto, per i tre quarti dei consumatori qualità e ampiezza dei servizi a corredo della consegna e del reso sono cruciali. Nonostante la quasi totalità degli intervistati dall’osservatorio si ritenga soddisfatto, il futuro chiede migliori servizi di prossimità, ancora maggiore velocità di consegna, a costi sempre più bassi o nulli, e il recapito mediante droni e robot.

Anche e soprattutto per effetto del peso crescente del commercio elettronico, il mondo della logistica conto terzi sarà sempre più impattato nei prossimi anni dalla tecnologia. Il mercato globale della logistica conto terzi è sulla strada per superare i 1.100 miliardi di dollari di fatturato nel 2022, in crescita rispetto agli 800 miliardi di dollari del 2016, secondo la società di ricerca in ambito supply chain Armstrong & Associates. Lo studio annuale 3PL del 2018 mette infatti in evidenza due tendenze chiave in questo settore: le relazioni sempre più strette tra gli spedizionieri e i fornitori di servizi 3PL e l'importanza delle tecnologie emergenti, tra cui blockchain e automazione.

Oggi i consumatori si aspettano di beneficiare di finestre di consegna sempre più brevi quando acquistano online. Molti rivenditori offrono già consegne entro un giorno, il giorno stesso o quello successivo. L’aumento dei volumi dei pacchi sta determinando cambiamenti nelle reti di distribuzione. Secondo questa ricerca gli spedizionieri devono potenziare il loro servizio, in particolare a livello dell’ultimo miglio, e utilizzare meglio i dati per ottimizzare i percorsi e migliorare le operazioni.

Guardando al futuro della logistica conto terzi i clienti desiderano sempre più collaborare con i loro operatori 3PL a lungo termine. Processi efficienti e precisi che supportano i servizi 7 giorni su 7 e 24 ore su 24 sono ormai essenziali. Questo spinge l’adozione di nuove tecnologie di collaborazione e comunicazione.

Quando i sistemi di gestione della logistica basati su cloud e su IoT comunicano tra loro, i dati si trasformano in informazioni fruibili a valore aggiunto, che aumentano la visibilità e massimizzano la produttività.

Le informazioni proattive possono contribuire a definire una pianificazione avanzata e a prendere decisioni strategiche per ridurre al minimo le interruzioni. L’aumento della comunicazione e della collaborazione tra tutte le parti coinvolte a vario titolo all’interno della supply chain migliora la capacità di pianificare ed eseguire spedizioni, offrendo come risultato un processo decisionale di livello superiore.

Gli operatori 3PL più intelligenti saranno quelli in grado di utilizzare gli sviluppi tecnologici per fornire servizi a valore aggiunto, come ad esempio l’elaborazione dei resi e la gestione dell’inventario, per differenziarsi dalla massa in un mercato estremamente competitivo.

Per saperne di più sull'e-commerce: LE15 - LOGISTICA PER L'E-COMMERCE

www.logisticaefficiente.it

Venerdì, 13 Luglio 2018. Postato in Accade nel mondo, News

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto