Leadership: Le 10 caratteristiche del leader di domani

Leadership: Le 10 caratteristiche del leader di domani

La leadership del futuro come sarà? Quali caratteristiche dovrà possedere il leader di domani? Le domande non sono oziose. L'arte del comando è in continua evoluzione, e se in tempi attuali si può ancora parlare, talvolta, di boss, tipologia di manager con potere decisionale autoritario (precisiamo: forma di quadro dirigente in via di estinzione), in un futuro prossimo la leadership avrà connotati orientati verso caratteristiche ben diverse.

Il manager del futuro sarà empatico, carismatico e capace di affrontare al meglio le nuove strategie di marketing. Ancora, sarà a proprio agio con le nuove tecnologie; Business Intelligence e Information Technology non rappresenteranno per lui concetti ostici, ma validi alleati per prendere decisioni e fare business.

Adeguarsi al cambiamento sarà un must per ogni manager.

Primo, per raggiungere gli obiettivi aziendali assieme a collaboratori motivati.

Secondo, perché saranno le stesse aziende a imporre ai propri manager il diktat di una diversa leadership (sì, i consigli di amministrazione rimarranno autoritari, si prevede...).

La leadership di domani: quando si realizzerà? Quanto è prossimo questo futuro di cambiamenti?

In realtà, il domani è già presente. Viviamo un'epoca di transizione, dove, anche se si incontra ancora qualche boss della vecchia scuola, sono sempre più le aziende in cui il vertice della gerarchia mostra un profilo carismatico ed empatico, e dove l'IT e la Business Intelligence hanno largo impiego per agevolare i processi decisionali.

Le 10 caratteristiche del leader di domani

In sintesi, i tratti distintivi dei manager che guideranno le aziende del futuro sono:

  1. - leadership empatica;
  2. - saper riconoscere i talenti altrui e creare forte motivazione;
  3. - self assessment, inteso come l'abilità ad autovalutarsi al fine di autocorreggersi e migliorare il proprio ruolo di leader;
  4. - utilizzo del pensiero laterale, per gestire problemi e relazioni con soluzioni innovative;
  5. - adeguato potere decisionale;
  6. - propensione a raccogliere le sfide;
  7. - costituire un esempio al quale ispirarsi;
  8. - buone doti di comunicatore;
  9. - padronanza nell'utilizzo dei software di Business Intelligence per acquisire informazioni;
  10. - propensione a un percorso di formazione e aggiornamento continuo.

La leadership del nuovo manager

Il leader del futuro non potrà essere un capo solitario. Il mondo del business, infatti, sta diventando talmente complesso che già oggi una gestione aziendale rigidamente gerarchica diventa sempre meno praticabile.

Per questo motivo, un manager dovrà sapersi circondare di collaboratori davvero validi e preparati. Saranno loro a offrirgli la chance di vedere un problema o una soluzione in una prospettiva allargata, che comprenda anche il loro punto di vista: un vantaggio notevole, specie quando la realtà e complessa e difficilmente inquadrabile.

Per ottenere un lavoro di squadra eccellente però, sarà, indispensabile saper valorizzare tutto il proprio team. Qui entra in gioco l'empatia, ossia la capacità di indossare i panni altrui per comprendere emozioni e aspettative dell'altro. Una volta che il leader avrà compreso i propri collaboratori, motivarli sarà la conseguenza naturale.

Per farlo, agirà su 2 fronti: un'efficace comunicazione verbale e l'esempio offerto dal suo operato. Un vero leader non dimentica nemmeno sè stesso. Il self assessment è un'abitudine che gli permette di valorizzare i propri punti di forza e prendere atto delle proprie imperfezioni, e quindi di correggerle. Al manager di domani, questo particolare talento non dovrà mai mancare.

La capacità decisionale di un manager molto spesso viene messa alla prova da incognite di difficile valutazione. Il risultato può essere paralizzante: nel timore di prendere una decisione errata, non ne prende nessuna. Ma un vero leader supera i timori, e anche nell'incertezza riesce ad adoperarsi al meglio per risolvere i problemi. Nel mondo sempre più competitivo del business di domani, questa qualità sarà fra le principali per definire il vero leader.

Un aiuto fondamentale potrà giungergli dalla capacità di fare appello al pensiero laterale. Il pensiero laterale, si sa, è quello che privilegia la creatività, svicolandosi dalle rigide pastoie della logica per risolvere un problema. Rappresenta una risorsa preziosa, eppure spesso è stata soffocata a vantaggio di uno schema di pensiero rigidamente razionale. Il trend attuale, invece, lo vede in forte rivalutazione (a livello aziendale è una delle qualità più richieste, specie per i manager), ed è certo che anche in futuro sarà così.

Infine, la leadership consona al mondo di domani dovrà dimostrare di raccogliere le numerose sfide di un modello di business sempre più dinamico e imprevedibile, che a volte richiederà il coraggio di rischiare osando soluzioni mai sperimentate. Ma il vero leader non affronterà le sfide da solo: se avrà usato la sua empatia e si sarà rivelato un capo carismatico, capace di dare il buon esempio, la sua squadra lo seguirà, o meglio, lo affiancherà con entusiasmo.

Leadership, Business Intelligence e IT

Fra le caratteristiche del leader di domani, in ultimo, non potrà mancare l'utilizzo della Business Intelligence e più in generale dell'Information Technology. Prendere decisioni corrette, per un manager, implica disporre di informazioni adeguate, ad esempio sull'andamento dell'azienda, e questo è un compito sempre più complesso e oneroso per via delle moli di dati, spesso davvero imponenti, da esaminare.

Già oggi, vengono in aiuto al manager diversi software realizzati in funzione della Business Intelligence, e il tempo sta dimostrando la loro utilità crescente.

Ebbene, nel futuro un leader dovrà circondarsi di validi collaboratori non solo umani, ma anche intesi come strumenti di lavoro implementati per facilitare il suo ruolo decisionale: ossia, per una leadership vincente.

Venerdì, 03 Marzo 2017. Postato in Soft Skill, Leadership, Gestione aziendale

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto