10 trucchi per parlare in pubblico

10 trucchi per parlare in pubblico

Dovete presentare un progetto o parlare dei vostri risultati di fronte ad un gruppo più o meno numeroso di persone ma siete terrorizzati? Non preoccupatevi, la paura di parlare in pubblico é comune a molti, anche chi sembra più spavaldo nella vita privata diventa ansioso ed insicuro quando si trova al centro dell'attenzione. Questa paura, però, può farvi perdere occasioni importanti o rimandare all'infinito i vostri sogni. Come fare allora a gestire al meglio questa paura? A fare in modo che l'ansia di parlare in pubblico non vi blocchi? Ecco 10 trucchi per parlare in pubblico senza paura.

1. Controllare l'ansia

Man mano che si avvicina il momento di parlare in pubblico l'ansia cresce. Un utile e semplice esercizio per tenerla sotto controllo é la respirazione, respirate con la pancia inspirando ed espirando a ritmo regolare e profondamente, soprattutto il minuto precedente all'inizio del discorso.

2. Arrivare in anticipo e prendere confidenza con gli spazi

Sia che dobbiate tenere un discorso in una sala conferenze, un auditorium o nella sala meeting aziendale é importante arrivare con anticipo e studiare lo spazio in modo da apparire meno impacciati nei movimenti e nel linguaggio del corpo che, come vedremo, é importante tanto quanto quello che direte. Naturalmente in questa fase dovrete anche controllare che tutte le apparecchiature necessarie funzionino correttamente (microfoni, computer, smartboard etc.).

3. Preparazione del discorso

Sembra una banalità ma preparare il discorso nei minimi dettagli é fondamentale, ripetetelo davanti allo specchio per capire se la vostra gestualità é in grado di dare l'impressione che navigate ad occhi chiusi in quell'argomento. Altrettanto importante é far sembrare che non stiate ripetendo un discorso a memoria, che le vostri frasi siano naturali e non meccaniche. Per studiare meglio il vostro discorso dalla prospettiva del pubblico che vi ascolterà provate a riprendervi con una videocamera o con il telefono e riguardatevi prendendo appunti sulle cose che non vi sono piaciute o sugli aspetti che non vi sarebbero sembrati chiari se non aveste conosciuto l'argomento.

4. Semplificare il discorso

A volte per impressionare il pubblico che ci ascolta tendiamo a caricare il discorso di frasi complicate o parole molto tecniche ma questo può rivelarsi controproducente. Cercate di rendere il discorso semplice da comprendere e da sintetizzare per chi vi ascolta in modo che alla fine l'ascoltatore sia in grado di ricordarsi facilmente i punti chiave che volevate evidenziare.

5. Conoscere il vostro pubblico ed interagire

Durante la preparazione ed il discorso stesso non focalizzatevi troppo su voi stessi ma concentratevi su chi sta ascoltando. Potete inserire delle domande di interazione per capire se vi stanno seguendo, magari facendo qualche battuta per tenere alto il livello di attenzione, ma senza esagerare. Alla fine potete chiedere al vostro audience se ci sono domande ma fatelo solo se vi sentite molto preparati sull'argomento.

6. Apparite a vostro agio anche se non lo siete

É naturale che essere su un palco con diversi occhi puntati su di voi non vi farà sentire a vostro agio. Quindi il punto non é come sentirsi a proprio agio ma come fare credere al pubblico che lo siate. In questo gioca un ruolo importantissimo la gestualità, che deve apparire il più naturale possibile, e le vostre espressioni che devono essere rilassate e tendenti al sorriso.

7. L'apertura del discorso

Non iniziate il vostro discorso con una frase noiosa, ma andate subito al punto centrale spiegando rapidamente qual'é la vostra idea e quali sono i passaggi chiave che andrete ad analizzare. In pratica una sorta di breefing o riassunto di quello di cui andrete subito a parlare.

8. L'importanza delle pause

Le pause sono molto importanti durante un discorso per tre motivi fondamentali, prima di tutto avrete il tempo di pensare a cosa dire in seguito e ricapitolare il discorso nella vostra mente. In secondo luogo darete modo a chi vi ascolta di assorbire il discorso senza perdersi passaggi o perdersi completamente. Infine, le pause faranno sembrare il discorso meno ripetuto "a memoria" e quindi più spontaneo.

9. Parlate lentamente

Avendo preparato il vostro discorso ed avendolo ripetuto decine di volte lo conoscerete perfettamente ed avrete dunque la tendenza a parlare molto velocemente. Ma i vostri ascoltatori lo stanno ascoltando per la prima volta e magari non conoscono il soggetto bene quanto voi quindi se vi accorgete che state prendendo un ritmo sostenuto rallentate, magari facendo una battuta sul vostro modo di parlare "a macchinetta".

10. Le conclusioni

L'apertura e la conclusione del discorso sono le parti che rimarranno più impresse nel pubblico. Potete riassumere brevemente i punti che avete analizzato e le conclusioni magari raccontando una storia pratica che aumenti il livello empatico degli ascoltatori e li aiuti a vedere la vostra idea o proposta nel mondo reale e non solo come una teoria.

Venerdì, 28 Settembre 2018. Postato in Soft Skill, Comunicazione

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto