Il sistema SLS (Shuttle Loop System)

Il sistema SLS (Shuttle Loop System)

Cassioli è stata tra i primi costruttori al mondo di navette automatiche ed ancora oggi sono le migliori presenti sul mercato.

Il sistema SLS di CASSIOLI è costituito da più unità mobili automotrici sterzanti, veloci e indipendenti, in moto su un circuito chiuso costituito da una monorotaia a forma di anello fissata a terra o in quota (automatic monorail system). Questi sistemi automotori si distinguono per l’elevato grado di flessibilità operativa che queste soluzioni consentono. Il vantaggio è accentuato anche dalla possibilità di installare la rotaia in quota in modo tale da evitare quei vincoli che le installazioni fisse a terra introdurrebbero inevitabilmente nel layout dello stabilimento.

20170726 cassioli corpo1

Bilanciamento dinamico

Rispetto ad una soluzione convenzionale, il sistema SLS ha il considerevole vantaggio di consentire una gestione selettiva non programmata delle unità di carico. La possibilità di effettuare percorsi diversi in real time, a seconda delle specificità del singolo carico o dello stato in cui si trova una postazione operativa, consente all’impianto di tendere automaticamente alla migliore distribuzione dei flussi di materiale. In pratica è possibile raggiungere un bilanciamento dinamico delle aree operative coinvolte dal sistema di movimentazione: i compiti assegnati alle singole work-station possono essere variati automaticamente dal sistema sulla base del rendimento delle singole postazioni senza interferire sulla capacità di movimentazione globale della linea.

Il collegamento con le varie stazioni di lavoro può avvenire in differenti modalità in quanto le singole navette possono essere dotate di appositi dispositivi di handling che consentono la rotazione, la traslazione e il sollevamento dell’unità di carico.

20170726 cassioli corpo2

Vantaggi del sistema SLS

I vantaggi di un sistema SLS non si limitano unicamente ad una maggiore capacità di movimentazione delle unità di carico. Rispetto ad un sistema tradizionale, la struttura modulare dell’impianto consente un’agevole espandibilità. La flessibilità della soluzione prevede la possibilità di aggiungere o spostare facilmente le singole stazioni di lavoro oppure di modificare la forma del percorso. Il sistema è pure flessibile alle variazione di volume del carico di lavoro delle aree in cui l’impianto risulta inserito mediante l’installazione di un numero ridondante di stazioni di lavoro che possono essere attivate in funzione dell’operatività dell’area di produzione o di spedizione. Il sistema SLS, oltretutto, è più silenzioso di un sistema di trasporto tradizionale e garantisce maggiore integrità per le unità di carico “delicate”: a differenza dei convogliatori a rulli (in cui i dispositivi fissi di movimentazione trasportano il carico ma non lo accompagnano nel movimento), le navette SLS si prendono in carico il materiale da trasportare e lo manipolano unicamente nelle fasi di entrata e uscita dalla linea di trasporto principale.

Infine il sistema di CASSIOLI risulta interessante anche per quanto riguarda il profilo dei costi. In confronto a soluzioni di trasporto classiche, infatti, il sistema SLS ha una componentistica di controllo particolarmente limitata. Anche il consumo di elettricità risulta inferiore, basti pensare al confronto energetico di una singola unità motrice (la navetta) con le numerose motorizzazioni necessarie per il trasferimento della merce lungo un classico convogliatore di decine di metri di lunghezza.

20170726 cassioli corpo3

Prestazioni cinematiche

Il sistema SLS è costituito da unità di trasporto dotate di motorizzazione indipendente. La velocità massima raggiungibile da ogni singola unità mobile è pari a 300 m/min (5.0 m/s) con un’accelerazione di 2 m/s2 . In base alle specificità dell’unità di carico trasportata e alle condizioni ambientali in cui si trova ad operare il sistema, le prestazioni cinematiche degli shuttles possono subire variazioni.

Scambio di dati

La comunicazione con tutte le postazioni a terra e lo scambio dei segnali di controllo avviene normalmente con la tecnologia Wi-fi. Nel caso di percorsi particolarmente complessi ed estesi o per evitare problemi di interferenza con altri dispositivi Wi-fi presenti nello stabilimento, è preferibile utilizzare la tecnologia di comunicazione R-Coax.

20170726 cassioli corpo4

Adduzione energia

Il sistema di alimentazione è comune a tutte le navette, ciascuna delle quali preleva energia elettrica da una linea di distribuzione con cui resta costantemente in contatto lungo tutto il tracciato della rotaia.

20170726 cassioli corpo5

Dati tecnici

Velocità di traslazione: fino a 300 m/min (5 m/s)
Accelerazione: fino a a 2 m/s2
Portata massima: fino 1.500 Kg
Sistema di posizionamento: Riferimento ottico tramite barcode
Scambio dati: Wi-Fi o R-Coax

Per informazioni potere visitare: http://www.cassioli.it/prodotti/sistemi-sls/

www.logisticaefficiente.it

Lunedì, 30 Ottobre 2017. Postato in hardskill, SUPPLY CHAIN E PROCUREMENT, Magazzino

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto