11 suggerimenti per migliorare le operazioni di Magazzino

11 suggerimenti per migliorare le operazioni di Magazzino

La gestione del magazzino è complessa, ma se fatta bene può ridurre i costi, migliorare la soddisfazione del cliente e aumentare l'efficienza operativa.

È semplice migliorare le attività di magazzino tramite l'adozione di buone pratiche operative.
Ecco un elenco dei primi 11 suggerimenti per migliorare le operazioni di magazzino adottando solo alcune delle migliori pratiche.

Best Practice nelle attività di picking e di evasione degli ordini

1 - Utilizzare dei contenitori standard

per stoccare i materiali. Infatti contenitori standardizzati semplificano l’evasione degli ordini di magazzino, facilitando la ricerca e l'archiviazione dei materiali e dando al magazzino un aspetto più “pulito” che migliora l'organizzazione. L’uso di contenitori standardizzati inoltre riduce al minimo la varietà di attrezzature di movimentazione dei materiali che sono necessarie. infine eliminano anche il tempo sprecato dai picker nel cercare l’attrezzatura giusta.

2 - Utilizzare ubicazioni codificate per identificare la posizione dei contenitori

per assicurarsi che questi ultimi ed i pallet siano posizionati accuratamente sugli scaffali, cioè siamo nella posizione loro assegnata. Ciò può ridurre al minimo la merce persa e localizzata in posizioni sbagliate e il tempo impiegato per la ricerca di materiali. Inoltre utilizzare per individuare le ubicazioni le etichette chiare e leggibili che possano essere lette da persone, scanner o altre apparecchiature per ridurre ulteriormente gli errori.

3 - Implementare dei flussi di cross-docking

per velocizzare le operazioni ed eliminare l'eccessiva gestione delle scorte consegnando le merci che necessitano ad un certo numero di clienti a cui spedire senza creare scorte a magazzino. Ciò riduce i tempi di ciclo dell'ordine e costi di manipolazione dei materiali.

Best Practice nell’organizzazione del magazzino

4 - Massimizzare l'utilizzo dello spazio

Lo spazio di stoccaggio in un magazzino non è esente da costi, quindi bisogna massimizzare l'utilizzo dello spazio a diposizione sviluppandosi in verticale anche se ciò richiede un investimento in attrezzature aggiuntive. Così si ridurranno i costi operativi, i costi di movimentazione delle scorte e si aumenteranno l'efficienza delle operazioni di picking e di imballaggio.

5 - Utilizzare l’automazione di magazzino laddove possibile.

6 - Utilizzare i codici a barre, i tag RFID, la tecnologia NFC

o qualunque tecnologia funzioni al meglio per la tipologia di scorta trattata, in modo da avere sempre conti precisi e assegnazione della merce alle posizioni a stock accurate. Le apparecchiature per leggere i codici a barre sono una scelta economica, infatti è possibile utilizzare anche delle applicazioni per smartphone.

7 - Installare un sistema AS/RS

In genere uno dei modi più convenienti per utilizzare l'automazione è installare un sistema AS/RS, che aumenta notevolmente l'efficienza delle operazioni di picking e di imballaggio e permette di ridurre i materiali persi o posizionati in locazioni sbagliate e gli errori di picking. Con l’uso di un magazzino automatico di tipo AS/RS si sarà in grado di spedire un maggior numero di ordini senza errori.

8 - Adottare una soluzione WMS

per ottenere la massima efficienza. Una buona soluzione software per la gestione del magazzino consolida gli ordini in modo da ridurre al minimo i tempi di viaggio durante la raccolta, aumentando l'efficienza ed il throughput. Può integrarsi con il sistema gestionale (ERP) in modo che l’ inventario rimanga sincronizzato in tempo reale, aumentando la precisione, riducendo i costi e migliorando la soddisfazione del cliente.

9 - Creare dei centri di distribuzione che siano omni-canale

piuttosto che avere magazzini separati o sezioni di uno stesso magazzino dedicate a un determinato canale. Si potrà cosi ridurre la scorta totale lungo la supply chian, avere maggiore visibilità sulla disponibilità e semplificare la raccolta degli ordini e la logistica inversa.

Best Practice nella gestione delle scorte

10 - Modificare le procedure di gestione del magazzino a fronte di errori

Molte persone pensano che l’inventario a rotazione sia una tattica di gestione delle scorte che ha come scopo mantenere i corretti conteggi sotto mano. Mentre questo è solo un aspetto positivo di questa pratica, l'aspetto più importante è trattare il conteggio del ciclo come una sorta di test di garanzia della qualità.
Quando vengono trovati degli errori, non si deve solo corregge l’inventario, ma bisogna anche indagare la ragione che ha portato alla discrepanza e modificare le procedure di gestione del magazzino per impedire che il problema si ripeti. Nel tempo, un buon programma di gestione dell’inventario migliorerà la precisione fin quasi alla perfezione.

11- Integrare le soluzioni AS/RS e WMS.

Queste due tecnologie sono strettamente collegate e una aumenta importanza dell'altra. Con la giusta attrezzatura installata, la gestione di un magazzino diventa molto più semplice e sarà più facile soddisfare i parametri di precisione, efficienza e produttività.
Il modo più semplice per garantire un'integrazione senza soluzione di continuità è quello di selezionare un AS/RS e un WMS che siano già progettati per lavorare insieme, in modo da eliminare i costo ed i tempi per l’integrazione.

Lunedì, 11 Giugno 2018. Postato in hardskill, Magazzino

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto