Agile project management

Agile project management

Agile project management: cos'è?

Agile project management (in italiano metodologia agile) è un metodo appartenente al mondo dell’ingegneria dei software. Nello specifico, con questo termine, si identifica un raggruppamento di metodi necessari per sviluppare software scoperti negli anni duemila. Questi sono improntati su un insieme di valori comuni, derivati in modo più o meno diretto, dai principi del Manifesto per lo sviluppo agile del software (Manifesto for Agile Software Development, impropriamente chiamato anche "Manifesto Agile") risalente al 2001 realizzato da "Kent Beck, Robert C. Martin, Martin Fowler" e altri. Questi metodi, detti appunto agili, si contrappongono a quelli più tradizionali. Sostanzialmente viene evidenziato un certo approccio che mira ad effettuare la consegna al cliente il prima possibile.

Qual è il concetto alla base dell'agile project management?

La particolarità di questo metodo è la sua composizione e il conseguente sviluppo. Infatti, è costituito da diverse pratiche da rispettare necessariamente per ottenere un determinato risultato. Queste possono essere:

  • il frequente coinvolgimento del cliente nello sviluppo del prodotto;
  • l’affidamento del lavoro a piccoli gruppi di persone piuttosto che grandi in gruppi;
  • costituire piccole squadre composte da persone in grado di auto-gestirsi e quindi che non hanno bisogno di fare riferimento ad altre personalità o figure professionali.

L'insieme di questi fattori facilita notevolmente, non solo la riuscita del progetto, ma anche la velocità di consegna. La maggior parte dei metodi agili è finalizzato ad impedire l’insuccesso dello sviluppo del software. Per questo, si creano dei piccoli progetti che prevedono tempi molti ridotti che vengono chiamati interazioni. La caratteristica di questi ultimi è la durata che deve necessariamente rimanere nel limite massimo di un mese.

Ciascuna interazione deve essere intesa proprio come un progetto indipendente. Tuttavia, questo, deve comprendere tutto il necessario per portare un determinato incremento al progetto finale, ovvero quello più grande, che è rappresentato in una visione generale dal software.

La squadra che ha creato l'interazione deve quindi renderla completa per presentarla al cliente e capire se si può avvicinare ai gusti di quest'ultimo. Dunque, tutto il lavoro è realizzato nell'ottica di un unico obbiettivo: buona riuscita del progetto nel minor tempo possibile.

Deriva proprio da questo concept il fatto che, solitamente, si preferisce instaurare un contatto diretto con il cliente piuttosto che virtuale o cartaceo (per corrispondenza fisica o elettronica) proprio perché diventa essenziale sapere in tempi ridotti, quale sia il suo pensiero sul lavoro effettuato e se desidera apportare modifiche o variazioni.

Infatti, il fulcro di questo metodo non è il mero adempimento di un contratto ma la piena e assoluta soddisfazione del cliente. Quest'ultimo, seguendo la specifica metodologia, diventa non più un elemento esterno al progetto finale a cui rifarsi una volta avvenuta la consegna ma, un componente della squadra di lavoro. Questo permette di avere costantemente un suo parere su ciò che si sta svolgendo ed il massimo rispetto dei suoi gusti e delle sue esigenze.

Quali sono i valori fondamentali di questo metodo?

Il fatto che agile project management sia un metodo completamente nuovo, lo si intuisce sicuramente dalla chiarezza e dalla praticità con cui viene enunciato e dagli elementi di cui composto.

Infatti, bisogna considerare che le regole fondamentali da rispettare sono essenzialmente quattro.

La prima è sicuramente anche la più significativa poiché deriva direttamente dal concept fondamentale ovvero la massima importanza data alla persona ricevente (cliente) e alla squadra che lavora al progetto, evitando di spostare il fulcro sugli strumenti. Infatti, non ha senso avere dei mezzi all'avanguardia se non viene rispettata in modo esaustivo la volontà del cliente.

La seconda regola fondamentale fa riferimento a qualcosa di più tecnico che riguarda il mondo della tecnologia. Risulta, quindi, necessario pubblicare in maniera costante e con una certa frequenza, nuove versioni del software e soprattutto modificare e aggiornare il linguaggio del codice che deve essere semplice e di facile comprensione per tutti.

Il terzo valore riprende il concetto base del metodo, ovvero, l'importanza essenziale della collaborazione con i clienti. Questa diventa fondamentale e rende agile project management sostanzialmente diverso da tutti gli altri metodi di lavoro

Essi vedono la realizzazione di un progetto come un lavoro meccanico che ha il solo obbiettivo di assolvere ciò che è stato deciso da contratto per ottenere uno stipendio finale. È intuibile che, così facendo, la passione e il coinvolgimento nel lavoro viene a mancare nell'ottica di un progetto come un dovere e non come un percorso di crescita professionale ed una possibilità scambio di idee e opinioni.

Il quarto valore è l'ultimo ma non meno importante degli altri, infatti, esso è l'emblema della mentalità che deve essere mantenuta per coloro i quali aderiscono al lavoro con questo metodo cioè la totale elasticità.

Dunque, avendo nel team direttamente i clienti, è possibile che ci siano molteplici scambi di opinioni e molteplici cambi di direzione. Per questo è necessario avere una mente dinamica e una grande propensione allo scambio che, talvolta, può prevedere anche di modificare il proprio lavoro. Il lavoro deve avere, in qualunque caso, come fine ultimo, la piena soddisfazione del cliente.

La figura del project manager

Il project manager, nell'ambito dell'agile project management è la figura che si occupa della gestione e del coordinamento degli obiettivi di ciascun progetto.

Il suo ruolo, dunque, è quello di mediare tra le richieste del committente supervisionando su tempi e costi affinché vengano rispettate tutte le aspettative del cliente.

Più in generale, dunque, oltre al ruolo pratico, esso deve possedere ottime doti organizzative e coordinare anche le risorse umane concentrandosi altresì sulle dinamiche relazionali e comunicative tra i membri del team di lavoro.

Giovedì, 03 Maggio 2018. Postato in Wiki Management

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto